Errore
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JLIB_FILESYSTEM_ERROR_PATH_IS_NOT_A_FOLDER_FOLDER
  • JLIB_FILESYSTEM_ERROR_PATH_IS_NOT_A_FOLDER_FILES
A+ A A-

Cinema: Paolo Damilano è il nuovo presidente di Film Commission Piemonte

PaoloDamilano3TORINO 27 Mag (Però Torino) - La Film Commission di Torino ha un nuovo presidente. Paolo Damilano, 47 anni, succede al critico cinematografico Steve Della Casa.

Il neo presidente è stato eletto quest'oggi all'unanimità dal Consiglio di Amministrazione di Film Ccommission Piemonte, composto da Maurizio Braccialarghe e Michele Coppola, entrambi assessori alla Cultura di Torino e Regione Piemonte.

Paolo Damilano, la cui famiglia guida la storica cantina Barolo, negli anni ha saputo ricostruire l'identità di Torino rilanciando alcuni fra i marchi storici della città, come il Pastificio Defilippis e il Bar Zucca.

"Lascio una Film Commission in ottima salute e con grandi potenzialità di ulteriore sviluppo, intorno alla quale è negli anni cresciuto un indotto industriale dell'audiovisivo cinematografico e televisivo che va ben al di là dei vecchi confini del sistema cinema torinese". Queste le parole pronunciate dal presidente uscente Steve Della Casa.

Dal canto suo Damilano si è detto fiero di ricevere tale incarico (che conserverà fino al 2017) e ha aggiunto che la nuova sfida non lo preoccupa affatto, anzi "è come una grande occasione per valorizzare il Piemonte e Torino attraverso il cinema e le sinergie che costruiremo, partendo dalle mie esperienze e dai miei contatti nel mondo dell'imprenditoria italiana e internazionale".

eMotiKO 300 x 250 Nuovi