Errore
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JCacheStorageFile::_deleteFolderJLIB_FILESYSTEM_DELETE_FAILED
  • JLIB_FILESYSTEM_ERROR_PATH_IS_NOT_A_FOLDER_FOLDER
  • JLIB_FILESYSTEM_ERROR_PATH_IS_NOT_A_FOLDER_FILES
A+ A A-

Il Toro interrompe l'astinenza con un super gol

PeresTORINO 1 dic (Però Torino) - Storico gol di Bruno Peres, che al 22' del derby di Torino contro la Juventus prende palla al limite dell'area e incomincia una incredibile galoppata di oltre 70 metri conclusa con un potente diagonale che non lascia scampo a Storari.


Una splendida rete, che ha anche un rilevante valore statistico: è il primo gol dei granata nel derby dopo ben 12 anni di astinenza. L'ultimo giocatore del Torino a segnare nella stracittadina era stato Benoit Cauet nel 2002.
"Il mio gol? L'accelerazione è una dote che ho nelle mie corde, loro mi hanno dato spazio e grazie a Dio sono riuscito a fare gol e aiutare la squadra. Lo dedico a mia moglie e a tutti i tifosi del Toro", ha detto Peres al termine del primo tempo, finito 1-1.

Qui JuvePirloDerby

Andrea Pirlo divide i meriti per la prodezza che ha deciso, in extremis, il derby della Mole. "E' stato bravo Vidal a vedermi", racconta subito dopo il triplice fischio l'autore del 2-1 definitivo.
Il fuoriclasse juventino poi va oltre: "Siamo felicissimi, con questa vittoria diamo continuità ai risultati ed è l'aspetto più importante. E poi vincere un derby, in dieci e all'ultimo secondo, ti dà una grandissima soddisfazione".
Gianluigi Buffon ha commentato su Facebook la vittoria della Juventus nel derby di Torino. Il portierone bianconero non è potuto scendere in campo per un problema alla spalla: "Onore al Torino....onore a Ventura per come fa giocare la squadra, per la signorilità nel dopo-gara e per la sottile ironia che lo rende sempre piacevole!".
"Sono troppo felice per i miei compagni, per la nostra gente e per la classifica! Orgoglioso di essere 1 dei 26 di questa squadra".

Mario Bocchio

eMotiKO 300 x 250 Nuovi